Vivere con la fauna - Istruzioni per l'uso

28.06.2013 23:08

Dalla finestra di casa entra un pipistrello in salotto: all'improvviso si scatena il "panico" e tra urla, giornali che volano e un fuggi-fuggi generale... non si capisce più nulla! Che fare?

E' una bella giornata di sole e mentre passeggio lungo il viale trovo un rondinotto caduto dal nido. Che faccio?

Ho un piccolo giardino che vorrei naturalizzare in modo da renderlo idoneo per gli animali, ma... non so proprio da dove inziare. A chi posso chiedere? 

Il pesciolino rosso, ma anche la tartarughina, sono diventate troppo grandi per la boccia di vetro e il mio miniacquario e... adesso? Posso liberarli in uno stagno?

Come comportarsi e cosa fare in questi casi, molto semplificati ma emblematici dell'odierno rapporto tra "uomo urbanizzato & natura"? 
Il Parco naturale regionale del Conero, area protetta fortemente antropizzata ricompresa nel territorio dei comuni di Ancona, Camerano, Sirolo e Numana, ha avuto la bella idea di realizzare - con il contributo di alcuni biologi e naturalisti - un pratico ed agile manualetto intitolato "Vivere con la fauna del Conero - Istruzioni per l'uso " dove sono riportare utili informazioni sugli animali presenti nell'area protetta (mammiferi, anfibi, rettili, uccelli) e su come muoversi per evitare di mettere in atto soluzioni improvvisate e tutt'altro che risolutive ed efficaci.

Il libro viene presentato giovedì 4 luglio a Sirolo (ore 18, Centro Visite di via Peschiera) nell'ambito delle iniziative del "Festival del Conero" promosse dall'Ente Parco: una buona occasione per saperne di più sulla fauna del Conero e per diventare... cittadini-naturalisti consapevoli!

Info: http://www.parks.it/parco.conero/man_dettaglio.php?id=25811

 

(altre info. digitando "festival Parco Conero" sui motori di ricerca come www.google.it )